PRESENTAZIONE


Eccoci a presentarci. In tanti, lo sappiamo, aspettavano questo momento. Perché, certo, bene le idee... ma i nomi?
Chi compone la lista è competente? Lo conosco? Mi posso fidare? Sono domande importanti, informazioni fondamentali per poter fare la propria scelta, quando si è chiamati alle urne.
E allora eccoci. 12 persone, con me 13, pronte a mettere quello che sono a disposizione del paese. 12 persone ciascuna con il proprio bagaglio di esperienze, le proprie competenze, la propria età, la propria storia.
Prima di presentarli, come per il programma, vorrei raccontarvi com’è la nostra squadra, l’esatta sintesi di Rivoltiamo, questo gruppo di più di 50 persone che per mesi ha lavorato e sta lavorando sul futuro di Rivolta.
È una squadra che ama Rivolta e l’ha scelta.
È una squadra intergenerazionale. Porta al suo interno persone di ogni età. Andiamo dai 22 ai 78 anni. Perché siamo convinti che solo così possiamo rappresentare e soprattutto conoscere le esigenze di ciascun rivoltano.
È una squadra competente. La maggior parte di noi ha una chiara esperienza e formazione in uno specifico settore, che sia per esperienza amministrativa, lavorativa o di studio.
È una squadra che ha al suo interno sia esperienza che freschezza. Abbiamo voluto affiancare ai tanti nuovi volti che si sono affacciati alla vita politica rivoltana, persone con esperienza amministrativa consolidata. Unico modo vero per innovare. Sappiamo che per poter concretizzare il nostro programma serve chi conosce i meccanismi della macchina comunale. Ma sappiamo anche, e il nostro programma lo prova, che servono sguardi nuovi e giovani per portare innovazione e cambiamento.
È una squadra franca, che sa dialogare. Ci accomuna una grande fiducia reciproca. So e sappiamo di poter far affidamento l’uno sull’altro, sappiamo che solo dal confronto e dal dialogo possono nascere le migliori soluzioni per il nostro paese. Siamo pronti ad un confronto costante, trasparente e franco, tanto al nostro interno, con tutta Rivoltiamo, che con tutto il territorio.
È una squadra di 12 persone che rappresentano il lavoro continuo e costante di molte più persone. Che si sono impegnate e continueranno a farlo.

ELISABETTA NAVA