Orientamento. Uno sportello lavoro per aiutare i nostri giovani.
30/07/2021

Orientamento. Uno sportello lavoro per aiutare i nostri giovani.

Intendiamo fornire un supporto concreto ai giovani rivoltani nella scelta del proprio percorso scolastico e professionale. Loro e le loro famiglie sono troppo spesso lasciati a loro stessi e non hanno la possibilità di compiere una scelta consapevole, basata sui loro desideri, sulle loro attitudini e sulle reali opportunità lavorative.

L’Ospedale Santa Marta - medicina territoriale e consultorio
30/07/2021

L’Ospedale Santa Marta - medicina territoriale e consultorio

La pandemia ci ha costretti a tracciare nuovi confini di ciò che riteniamo prioritario e, nella lista dei servizi indispensabili, si è palesata con rinnovata importanza la medicina territoriale. L’Ospedale Santa Marta nei prossimi anni andrà verosimilmente incontro a cambiamenti decisi a livello regionale, tuttavia nel 2020 ci siamo impegnati per la stesura di un documento condiviso con gli altri Sindaci del territorio cremasco al fine di sottolineare la crucialità dell’Ospedale Santa Marta. Questa mozione sottolinea la possibilità di realizzare a Rivolta un Presidio Socio-Sanitario Territoriale (PreSST) che funga da riferimento per i comuni dell’alto cremasco, e che preveda un potenziamento dei servizi diagnostici, ambulatoriali e sociosanitari da offrire.

Coprogettazione: unire le forze per il bene della comunità
30/07/2021

Coprogettazione: unire le forze per il bene della comunità

Una metodologia trasversale a numerosi dei punti toccati nel nostro programma elettorale, che si pone in continuità con quanto svolto negli anni di amministrazione trascorsi, è quello della Coprogettazione. Disambiguando il termine, essa rappresenta un metodo di lavoro avente come obiettivo principale la progettazione di servizi e interventi da pensare, progettare e realizzare in modalità di partenariato pubblico privato. Lo scopo principale è quindi, in generale, quello di “unire le forze”; un concetto che ci sta molto a cuore, in particolare in un periodo complesso sotto diversi punti di vista come quello che stiamo ancora vivendo. Entrando più nello specifico, si vuole porre particolare attenzione alle possibilità di collaborazione tra le varie associazioni presenti a Rivolta (e dintorni), oltre che alla partecipazione a tavoli di lavoro di coordinamento territoriale. Questo tipo di Coprogettazione permette a numerose realtà del nostro territorio di attivarsi, rendendo…

Un ecomuseo che unisce il fiume al territorio
30/07/2021

Un ecomuseo che unisce il fiume al territorio

Il costante impegno e l’incessante attenzione per la valorizzazione del patrimonio storico ed artistico del nostro paese da parte dell’Amministrazione Comunale è sotto gli occhi di tutti. Facciate in scena in alcuni dei luoghi simbolo di Rivolta ma non sempre accessibili, la collaborazione con la Pro Loco, Rivolta d’Arte, l’ampia sezione dedicata al Comune di Rivolta d’Adda sul sito “Turismo Crema”, gli eventi organizzati insieme all’associazione “Pianura da scoprire”, la partecipazione alle giornate FAI di Primavera con il coinvolgimento dei ragazzi delle scuole, i numerosi progetti organizzati insieme al Parco Adda Sud, solo per citarne alcuni. Il dato da cui partire difficilmente contestabile è che questa Amministrazione ha lavorato bene, ma la domanda che comunque ci ripetevamo nel corso delle riunioni di uno dei nostri gruppi di lavoro erano sempre le stesse: Come potremmo rendere Rivolta attraente dal punto di vista turistico? Perché un turista dovrebbe…

Mobilità dolce: piccoli passi per vivere meglio
30/07/2021

Mobilità dolce: piccoli passi per vivere meglio

Un punto nodale del programma di Rivoltiamo è legato al tema “Muoversi a Rivolta”. Un gruppo di lavoro variegato per esperienze, storia e interessi: proprio questa diversità ha permesso di coprire temi che spaziano dalla viabilità locale alla mobilità dolce, tenendo sempre come comune denominatore la natura di Rivolta D’Adda: un paese dove si predilige muoversi a piedi od in bici, facendo sì che la Rivolta che vogliamo continui questo trend ormai inarrestabile, nei piccoli centri quanto nelle grandi città occidentali.