Orientamento. Uno sportello lavoro per aiutare i nostri giovani.

Scritto il 30/07/2021
da Dario Pettenon


Intendiamo fornire un supporto concreto ai giovani rivoltani nella scelta del proprio percorso scolastico e professionale. Loro e le loro famiglie sono troppo spesso lasciati a loro stessi e non hanno la possibilità di compiere una scelta consapevole, basata sui loro desideri, sulle loro attitudini e sulle reali opportunità lavorative.

Rivoltiamo intende intervenire fornendo dei percorsi di orientamento scolastico per gli studenti della scuola secondaria di primo grado e le loro famiglie, perché la scelta della scuola superiore sia il più possibile coerente con le aspirazioni e il modo di imparare di ciascun ragazzo.

Rivoltiamo vuole supportare gli studenti delle scuole superiori in difficoltà, per contrastare la dispersione scolastica e garantire loro una continuità educativa. Tramite incontri orientativi ad hoc, con l’aiuto di esperti esterni, darà loro gli strumenti per esplorare tutte le opportunità formative post diploma (università, AFAM, ITS), come sperimentato quest’anno a Santa Apollonia.

Chi vuole affacciarsi nel mondo del lavoro è bene che lo faccia in modo consapevole: è per questo che Rivoltiamo si impegna a offrire ai ragazzi strumenti utili all’ingresso nel mercato del lavoro, come la stesura efficace di un curriculum e alcune informazioni sui principali contratti di lavoro.

Diverse realtà produttive del territorio hanno manifestato il loro interesse a contribuire a queste iniziative, perché sono intenzionate a formare sul territorio un capitale umano in grado di inserirsi in modo efficace nel mondo del lavoro.

Gli adulti con difficoltà lavorative (disoccupati e inoccupati) potranno accedere a corsi di riqualificazione strutturati con enti di formazione accreditati, ai quali Rivoltiamo si rivolgerà per coordinare gli sforzi e arrivare insieme al risultato “Un lavoro per tutti”.